venerdì 12 gennaio 2018

Recensione: Impossibile di Julia Sykes

Carissime lettrici oggi Claudia vi parla di Impossibile di Julia Sykes edito da Quixote. Vediamo di cosa parla questo mafia romance.
Titolo: Impossibile
Autore: Julia Sykes
Editore: Quixote Edizioni
Genere: Mafia Romance/ Dark Erotic Romance
Pagine: 504
Costo: 5,96

Trama: 
Claudia...
La mia vita è cambiata inesorabilmente quella notte; la notte in cui mi hanno rapita. Ho salvato la vita di un uomo, ma cosa mi è costato? Posso convincerlo a salvarmi a sua volta?
Lo odio per ciò che mi ha fatto, ma più a lungo rimango intrappolata con lui, più difficile mi risulta aggrapparmi a quel sentimento. È un enigma di uomo, arrogante in modo sconvolgente, a volte contrito, altre spaventosamente aggressivo a seconda dei momenti. E il dolore nei suoi occhi è come uno specchio per il mio.
Più a lungo resto nelle sue mani, più divento confusa.
La mia libertà vale abbastanza da tradirlo?

Sean...
La mia prigioniera è bella, intelligente e ribelle. Questo connubio attraente piace al mostro che è in me. Voglio conquistare quella ribellione e prendere possesso della sua bellezza. Bramo di reclamare la sua innocenza e tenerla per me.
Ma l'uomo che sono sa che non ci sarebbe nulla di più sbagliato.
Devo decidere chi è più forte: il mostro o l'uomo? In un caso o nell'altro, ho una sola certezza: non la lascerò mai andare. 

Recensione: 
Impossibile è un romanzo dalle molteplici facce. Per tutte voi che amate le relazioni BDSM, questo libro vi conquisterà, ma, allo stesso tempo, soddisfa anche tutte coloro che hanno bisogno di leggere storie piene di sentimenti. I due protagonisti sono Claudia e Sean. I due appartengono a mondi totalmente diversi. Lei è una dottoressa, lui un falegname affiliato alla mafia. I loro mondi si incontreranno nella violenza dei clan mafiosi.

Claudia è una donna che trova il suo punto fermo e la sicurezza di se nella logica e nella scienza. E' una donna che, in apparenza, sembra forte e sicura, ma che nasconde delle fragilità profonde legate alla perdita dei genitori e alla conseguente adozione. Claudia riesce, nonostante la situazione in cui si trova, ad andare oltre il bene e il male ma a guardare la realtà così com'è, con un insieme di grigi. Si perché nessuno è buono o cattivo per natura, ma alcuni di noi sono spinti verso determinati azioni da fattori esterni. Questo è il caso di Sean. Lui è di certo un gran bell'uomo (questo Claudia lo nota subito, nonostante la situazione) e in lui vivono due anime: l'anima del nerd appassionato di libri e serie tv e l'anima dell'uomo criminale e del dominatore. Queste diverse sfaccettature rendono il personaggio di Sean piuttosto interessante. 

La relazione tra Claudia e Sean nasce in condizioni difficili e prosegue in situazioni ancor più complesse. Tra loro scatta subito una grande attrazione fisica che, però, viene smorzata dai numerosi dubbi che nascono in loro. Ciò che li frena e sicuramente la loro condizione psicologica. Claudia teme di essere vittima della Sindrome di Stoccolma e, allo stesso tempo, teme di non riuscire a far combaciare l'idea che ha di se stessa con colei che è veramente. Sean, invece, teme che i suoi desideri siano in realtà dimostrazione della natura perversa che si cela in lui.

“Mi chiesi senza convinzione se non stessi forse cadendo preda della Sindrome di Stoccolma. Per quanto fosse una possibilità, una parte più profonda di me sapeva che il legame che avevo con Sean era più di quello. Lo speravo.”

Claudia non ha mai vissuto il sesso liberamente e l'esperienza di sub con Sean è totalmente nuova tanto da lasciarla in bilico tra accettarsi e non accettarsi. Sean a sua volta vive il suo lato dominante con numerosi sensi di colpa e con la paura che in realtà lui sia davvero come teme, un uomo violento come il padre. Entrambi si renderanno conto che i loro desideri sono parte del loro essere e, se vissuti con coscienza, non sono né“sbagliati” né “strani”. 

Impossibile è un libro in cui la violenza non manca: una violenza collegata al mondo criminale e una violenza legata al piacere. Ma è anche un libro fatto di scelte. Claudia si ritroverà a dover scegliere tra la sua vita, quella di Sean e quella di criminali che vogliono trasformarla in un messaggio da dare al clan rivale. Sean si ritroverà a scegliere tra l'amore, l'amicizia e la sua famiglia disfunzionale. 

Tra i personaggi secondari vi sono l'agente del FBI Clayton Vaughn e Bradley, amico di Sean e rapitore di Claudia. I due sono totalmente contrapposti ma entrambi sono disposti a dare la vita per le persone a cui tengono, sebbene con metodi e motivazioni diverse. 

Impossibile è un romanzo ambientato tra i bassi fondi di New York in cui il territorio è diviso in due, a causa delle infiltrazioni mafiose presenti. E' un romanzo con point of view alternato e con uno stile rapido e immediato. Le scene di passione di certo non mancano. 

Consiglio di leggere questo libro a tutte voi che amate protagoniste capaci di esser forti ma allo stesso tempo fragili e che non sapete resistere a uomini dominanti dal cuore d'oro.

Claudia Trovato
LCDL

Nessun commento:

Posta un commento